L’ Organizzazione Sindacale USB ha proclamato lo sciopero nazionale del settore Trasporti  per l’intera giornata del 17 maggio 2019.

Motivazioni

Lo sciopero generale è indetto:

• a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero e le continue interpretazioni restrittive operate dalla Commissione Nazionale di Garanzia;

• contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto;

• contro il sistema degli appalti indiscriminati e per la reinternalizzazione delle attività;

• per la salute e sicurezza delle operazioni a tutela di lavoratori e utenti, basta omicidi;

• per la definizione di una reale politica dei trasporti in Italia e per l’avvio dei tavoli sulla riforma dei settori;

• per ottenere politiche contrattuali realmente nazionali e esigibili per tutti i lavoratori che impediscano il dumping salariale e dei diritti;

• per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario;

• per la piena occupazione e contro la precarietà;

L’astensione al servizio nei diversi settori dei trasporti sarà articolata nel rispetto delle normative vigenti sull’esercizio del diritto allo sciopero nei servizi pubblici e privati.

Modalità dello sciopero

Lo sciopero per un totale di 4 ore interesserà il settore del Trasporto Pubblico Locale con la salvaguardia dei servizi minimi essenziali.

 

 

Organizzazione Sindacale USB – Proclamazione sciopero nazionale del 17 maggio 2019